cibo e vino

Craft Brewing: A Culture of Collaboration

Novembre 2020

Craft Brewing: A Culture of Collaboration


Non c'è niente di meglio di una scarica di adrenalina. Ripensando ai miei giorni allo stato brado, ho assaporato la sensazione di cani e cavalli che volavano fuori, scrutando la mischia dopo andare a terra. Si sono mossi in modo regale, ancora gonfiati dall'inseguimento del giorno. Rimasi lì, ansimando nel mio buco della spazzola, chiedendomi quando si sarebbero sparpagliati, osservandoli con il fuoco negli occhi ... orgoglioso della mia resistenza, eseguendo la mia astuzia, mostrando un'ampia intelligenza per la quale la mia razza è diventata nota. Ehi, questa birra Fox aveva bisogno di una birra!

Nella Grand Hall del Great American Beer Festival, la sensazione è più o meno la stessa. Arrivo presto, osservando la stanza riempirsi di celebrità della birra: i birrai, i proprietari, gli specialisti sensoriali. Sono le volpi, evitando errori nel bollitore, calcolando le fermentazioni per la massima complessità, anticipando la vittoria.

Sullo sfondo, un lieve odore di birra permea l'aria. Ma qui, sono molto simile a uno che ha iniziato l'inseguimento, ricoprendo quel ruolo nei giorni scorsi come giudice della birra. In assaggi totalmente ciechi, abbiamo fatto rotolare il liquido sulle nostre lingue, inspirando profondamente, sentendo la sua capacità di recupero nella parte posteriore della nostra gola, identificando la panosità, o il fruttato o il calore nel finale.

L'orgoglio scricchiola in questa sala di energia, alcuni sorridono come i gatti del Cheshire, altri si tengono stretti alle loro speranze e ai loro sogni. I vincitori spesso vincono più medaglie e non passa inosservato ai fan o ai media. Potresti aspettarti orgoglio e pregiudizio, ma nella produzione artigianale, i legami sono più profondi della concorrenza.

"Collaboriamo" diventa un tema comune in seguito. I birrai pluripremiati conoscono i propri punti di forza, pur riconoscendo l'arte innata in un altro. Come in altre attività, sia artistiche che scientifiche, la collaborazione offre l'opportunità di raggiungere ben oltre i limiti dei punti di forza individuali. È evidente nel successo della Sonata F-A-E, la Skunk Works, Film vincitori del Grammy Award e Movimento del software libero che ha portato al sistema operativo GNU / Linux.

Ma nella normale pratica di acquisire quote di mercato, le aziende produttrici di birra in tutto il mondo, in particolare i mega produttori di birra, presentano fermamente richieste in tribunale per annullare l'opposizione. Nel 2003, DB, una sussidiaria di Heineken e il secondo produttore di birra della Nuova Zelanda, ha registrato il nome Radler, uno stile di birra tedesco; poi ha minacciato un'azione legale contro i piccoli birrai artigianali che hanno specificato quello stile nei loro titoli di birra. Simili minacce legali si sono verificate anche negli Stati Uniti, tra cui la piccola Rock Art Brewery nel Vermont, che ha combattuto il gigante Hansen Naturals della California, produttori di Monster Energy Drinks, per il diritto di utilizzare il titolo VermonsterTM per la loro birra anniversario. Più comunemente, tuttavia, i birrai artigianali formano alleanze.

La collaborazione si distingue come una forza che ha fatto avanzare l'industria della birra artigianale con successo. Nel 2004, Adam Avery di Avery Brewing, Colorado e Vinnie Cirluzo del Russian River Brewing, California, hanno scoperto di aver prodotto entrambe le birre chiamate Salvation. Nel 2006, si unirono alle ricette per creare una miscela delle due birre belghe, nominandola Collaboration Not Litigation Ale all'8,72% di alcol. Questa birra è diventata il portatore standard di una nuova ondata di pensiero in tutto il settore.

Gli abbinamenti sono comuni. Sierra Nevada si è unita a Orval per creare il Ovila Abbey Ales, con i proventi che alimentano il restauro della sala capitolare di Ovila sul terreno dell'Abbazia di New Clairvaux a Vina, in California. Creazione di Dogfish Head del Delaware Vita e arti in un matrimonio con la Sierra Nevada in omaggio alle fattorie della famiglia Calagione e Grossman. E Larry Sidor di Deschutes ha unito le idee con Steven Pauwels di Boulevard per creare un IPA bianco belga per le loro serie di birre Conflux / Smokestack.

The Brett Pack - Sam Calagione, Rob Tod, Adam Avery, Tomme Arthur e Vinnie Cirluzo - hanno preso la loro collaborazione, Isabelle Proximus American Wild Ale in una rock star di Beer Tour di fondo, dove è stata celebrata da chef di classe mondiale in città dopo città.

Forse il birrificio collaborativo più famoso è la Stone Brewing Company di Escondido, in California. Dal 2008 Greg Koch, CEO di Stone, e Mitch Steele, Brewmaster di Stone, hanno consolidato un portafoglio di collaborazioni triumvirate lunghe un miglio. Il conteggio corrente imposta il numero in una dozzina di collaborazioni, con più impostazioni in Stanza verde.

John Trogner della Troegs Brewing Company in Pennsylvania si è unito a Mitch Steele e ai campioni del 2011 AHA Homebrew Competition Jason Fields e Kevin Sheppard per creare Cherry Chocolate Stout usando liquore di cacao e 9.000 libbre di ciliegie. "Birra di collaborazione", ha detto Trogner, "descrive ciò che è il nostro settore".

Dopo che l'uragano Irene ha colpito Waterbury, Vermont il 28 agosto 2011, Mitch Steele e Jamie Floyd di Ninkasi Brewing in Oregon hanno invitato John Kimmich di The Alchemist in Waterbury a preparare Più marrone che nero IPA a beneficio del Waterbury Good Neighbor Fund. Steele l'ha definita "una birra di grande successo".

La collaborazione consente ai produttori di birra di riunirsi per fare ciò che li spinge, per fare ciò che amano, senza i vincoli delle normali operazioni aziendali. Permette alla loro creatività di scatenarsi, entrando nel ring sperimentale, senza essere vincolati alle linee guida di stile. Vengono testati nuovi processi e vengono esaminati ingredienti non familiari per il loro effetto sui profili degli aromi. Mentre un mastro birraio può avere una vasta esperienza con il luppolo, un altro può essere un maestro che spinge i confini nella sfida contro la norma. Questo scambio di idee è nutriente e avvantaggia i milioni di amanti della birra che celebrano la diversità nel bicchiere.

Mentre i mash tuns canticchiano, sarò nascosto nella mia buca, bevendo un bicchiere di Highway 78 Scotch Ale, la collaborazione tra Chuck Silva di Green Flash, Jeff Bagby di Pizza Port Carlsbad e Mitch Steele of Stone. Questo è piccante, terroso e caldo ... un tipo di birra Beer Fox.

Saluti!

Alza il livello della tua birra:
Fornello a gas per esterni ad alta pressione Bayou Classic SP10, propano

Disinfettante per i tuoi strumenti per la preparazione della birra:
Five Star Sanitizer (32 oz)

Collaboration on TAP! HD (Novembre 2020)



Modifiche Dell'Articolo: Craft Brewing: A Culture of Collaboration, Beer and Brewing, collaborazioni di birre artigianali, grande festival della birra americana, birreria rock, birreria dell'abbazia di ovila, birreria fluviale russa, birra collaborativa non contenziosa, birrificazione avery, deschutes, larry sidor, serie di fumux confless, sierra nevada, il brett pack, salvezza, vinnie cirluzo, più marrone che nero ipa

Gatchaman

Gatchaman

tv e film