salute e fitness

Il tè verde può aiutare l'endometriosi

Luglio 2020

Il tè verde può aiutare l'endometriosi


Il consumo di tè verde può ridurre la fertilità per alcune donne a basso contenuto di estrogeni, ma per le donne con endometriosi, i potenti effetti antiestrogeni del tè verde possono aiutare a risolvere l'endometriosi aumentando le possibilità di concepimento. Il tè verde contiene un potente componente chiamato epigallocatechin-3-gallate (EGCG) che ha dimostrato di inibire la crescita tumorale e di abbassare notevolmente i livelli di estrogeni. Gli stessi meccanismi che consentono agli estratti di tè verde di limitare la crescita del tumore - facendo cadere estrogeni e bloccando i fattori di crescita vascolare - possono anche prevenire e ridurre la diffusione dell'endometriosi.

Uno studio tedesco (1) - pubblicato su Human Reproduction - ha studiato l'effetto dell'EGCG sull'endometriosi e ha osservato che l'EGCG ha alterato favorevolmente sia l'attività degli estrogeni sia l'espressione del fattore di crescita endoteliale vascolare (VEGF) che consente alle lesioni dell'endometriosi di sviluppare, diffondere e sostenere la crescita .

Lo studio ha scoperto che l'EGCG sopprime l'attività degli estrogeni (E2) e riduce l'attività VEGF nelle cellule endometriali inibendo lo sviluppo di nuovi vasi sanguigni e il flusso sanguigno nelle lesioni endometriotiche. Notevolmente l'EGCG ha inibito la formazione dei vasi sanguigni nelle lesioni endometriotiche senza compromettere lo sviluppo sano dei vasi sanguigni nelle ovaie. I ricercatori affermano che "... il trattamento con EGCG induce la regressione delle lesioni endometriotiche" e ha concluso che:

"I nostri dati indicano che l'EGCG potrebbe essere un promettente agente terapeutico nel trattamento dell'endometriosi, prevenendo l'instaurarsi di nuove lesioni endometriotiche".

Uno studio simile di Hong Kong (2) ha anche studiato la capacità degli estratti di tè verde di risolvere l'endometriosi. Questi ricercatori hanno affermato che

"L'epigallocatechina gallato (EGCG) del tè verde ha potenti proprietà anti-angiogeniche ..." e i ricercatori hanno ipotizzato che queste proprietà anti-angiogeniche possano aiutare a regredire le lesioni dell'endometriosi. Questo studio è giunto anche alla conclusione che le donne con endometriosi possono beneficiare della terapia del tè verde e ha concluso che:

"L'EGCG inibisce significativamente lo sviluppo dell'endometriosi sperimentale attraverso effetti anti-angiogenici."

Se sei interessato a consumare tè verde per curare l'endometriosi, chiedi al tuo medico questa nuova strategia. Nessuno è ancora abbastanza sicuro di quanto tè verde dovresti prendere, una cosa che sta diventando più chiara è come prendere il tuo tè. Il tè verde deve essere preparato per dieci minuti interi e consumato entro mezz'ora per massimizzare l'assorbimento di EGCG. È ora di ripensare i tè verdi ghiacciati e le bevande commerciali di tè verde!

Inoltre, secondo uno studio dell'Università dell'Arizona, il tè verde - o le capsule di EGCG - vengono assorbiti meglio a stomaco vuoto. I ricercatori di questo studio affermano che la "biodisponibilità orale dei principali componenti del tè verde, le catechine del tè verde, è bassa" e quindi hanno esaminato come massimizzare l'assorbimento dell'EGCG. Un aumento da tre a cinque volte dei livelli plasmatici di EGCG è stato notato quando gli estratti di tè verde sono stati consumati dopo il digiuno e i ricercatori hanno dichiarato che:

"... una maggiore biodisponibilità orale di catechine libere può essere ottenuta prendendo le capsule di Polyphenon E a stomaco vuoto dopo un digiuno notturno."

"Il polifenone E fino a una dose che contiene 800 mg di epigallocatechina gallato è ben tollerato se assunto a digiuno. Questa condizione di dosaggio dovrebbe anche ottimizzare gli effetti biologici delle catechine del tè."

Il tè verde, specialmente in estratti concentrati, può essere un nuovo modo per aiutare a risolvere l'infertilità dovuta all'endometriosi e mantenere l'endometriosi del bacino libera dopo la rimozione laparoscopica dell'endometriosi. Assicurati di chiedere al tuo medico prima di intraprendere qualsiasi nuovo regime di integratori.

Questo articolo è destinato esclusivamente a scopo informativo e NON è destinato a diagnosticare, offrire trattamenti medici o nutrizionali o sostituire i consigli medici o nutrizionali per i quali è necessario consultare un medico o dietista adeguatamente qualificato.


Desideri articoli come questo inviati alla tua e-mail settimanalmente? Iscriviti alla newsletter di ElementsOfStyle.

1. Hum Reprod. 2008 ottobre; 23 (10): 2308-18. Epub 2008 lug 4. Epigallocatechin-3-gallate inibisce l'attivazione indotta dagli estrogeni di cellule endometriali in vitro e provoca la regressione delle lesioni endometriotiche in vivo. Laschke MW, et al.,
Hum Reprod. 2009 marzo; 24 (3): 608-18. Epub 2008 16 dicembre. Effetti anti-angiogenici della catechina del tè verde su un modello sperimentale di topo per endometriosi. Xu H, et al.
3. Clin Cancer Res. 15 giu 2005; 11 (12): 4627-33. Effetti della condizione di dosaggio sulla biodisponibilità orale delle catechine del tè verde dopo la somministrazione di una singola dose di Polifenone E in soggetti sani. Chow HH. et al.,

Endometriosi: Come si riconosce, come si cura (Luglio 2020)



Modifiche Dell'Articolo: Il tè verde può aiutare endometriosi, sterilità, endometriosi, tè verde, EGCG, sterilità, fertilità, anti-estrogeni, concepimento, estrogeni, catechine del tè verde