Casa & Giardino

Raccolta di semi di fiori

Novembre 2020

Raccolta di semi di fiori


Vuoi un modo per risparmiare qualche soldo sul tuo prossimo giardino fiorito? Alcuni giardinieri lasciano una o due piante in modo che possano andare a seminare. Alcuni usciranno in giardino con un contenitore. Se un fiore è andato a seminare, possono raccogliere i semi prima che cadano a terra. Mia madre era solita tenere semi dai suoi fiori per piantare in giardino per il prossimo anno. Alcune piante sono delle vecchie varietà e l'unico modo per farle crescere è raccogliendo i loro semi. Ora che siamo nella parte in discesa della stagione del giardinaggio, questo è il momento di uscire seriamente e raccogliere il tuo seme. Davvero, dovresti farlo per tutta la stagione. Se lo hai fatto, avrai una buona scorta risparmiata per la prossima primavera.

Se hai molti fiori dello stesso tipo, guardali mentre fioriscono. Una pianta è più bella delle altre? Ha più colore? O forse è a strisce o il fiore è completamente diverso. Se lo fa e ti piace particolarmente, allora salva il seme da questa pianta in un contenitore diverso. In questo modo, puoi piantare i semi in un'area speciale del tuo giardino. Non si perdono tra tutti gli altri fiori che crescono.

Puoi salvare quasi ogni tipo di seme

Innanzitutto, se vuoi conservare solo una o due piante per i semi, seleziona le piante più sane o quelle più uniche da conservare per i semi. Altrimenti, mentre attraversi il tuo giardino, puoi raccogliere i semi non appena sono pronti.

Cominciamo con il sapere quando raccogliere i semi di fiori. Consenti alla pianta di andare a seminare naturalmente. Se raccogli le teste dei semi troppo presto, non avranno la forza vitale al loro interno. Una buona indicazione di quando controllare i capolini è dopo che i fiori sbiadiscono. Attendi fino a quando le teste dei semi diventano marroni, stanno per aprirsi o i baccelli si asciugano. Quando arriva a questo punto puoi controllare i tuoi fiori a testa aperta per i semi. Puoi farlo strofinando delicatamente il dito sulla testa del seme. Se i semi sono maturi usciranno facilmente. Assicurati di avere il tuo contenitore o busta di plastica direttamente sotto la testa del seme, o li perderai a terra. Mi piace attaccare la testa della pianta all'interno del contenitore per catturare tutti i semi, specialmente se c'è vento. Alcune persone legano un sacchetto di plastica attorno ad alcuni baccelli. In questo modo, saranno sicuri di catturare tutti i semi quando i baccelli si apriranno.

Raccogli i semi quando il clima e le piante sono asciutti

Raccogli i tuoi semi solo quando il clima è secco e non c'è umidità che si attacca a quei semi. Se non hai scelta e hai bisogno di raccogliere i semi o le teste dei semi in quel momento, assicurati di distribuirli su tovaglioli di carta per assorbire l'umidità. È una buona idea lasciare i semi in un'area ben ventilata, ma non ventosa in quanto spazzerà via i semi piccoli. Lasciare asciugare per almeno una settimana.

Testine per semi che non sono completamente asciutte

Puoi raccogliere l'intera testa del seme anche se i semi non sono completamente asciutti, ma non raccogliere le teste dei semi subito dopo che i petali si sono sbiaditi, poiché non sono abbastanza maturi. Mia madre raccoglieva l'intera testa del fiore e permetteva loro di finire di maturare all'interno del baccello. Ha semplicemente tagliato il gambo della pianta. Lasciata asciugare, avrebbe tenuto il baccello sottosopra e lo avrebbe scosso sopra una ciotola per raccogliere il seme. A volte è necessario aprire i baccelli a mano.

Come in ogni cosa, scoprire il momento migliore per raccogliere i semi è un processo di apprendimento. Alcune piante devi essere veloce per ottenere il seme, perché aprono i loro baccelli e i semi si riversano fuori. La mamma attraversava sempre il suo giardino con un contenitore pronto nel caso avesse trovato dei semi.

Assicurati di segnare le tue piante speciali

Se scegli una pianta particolare da conservare per i semi, assicurati di contrassegnarla. Puoi tenere traccia delle tue piante da magazzino mettendo un paletto accanto alla pianta o legando un pezzo di nastro su di esso. In questo modo, puoi scegliere la tua pianta tra molte dopo che si sono asciugate e sbiadite. Ciò è particolarmente utile se stai raccogliendo semi da una grande aiuola.

Se la tua pianta è un ibrido, è probabile che i semi che salvi e pianti l'anno prossimo ti daranno una pianta leggermente diversa. Questo perché gli ibridi sono un incrocio tra due diverse piante. Il più delle volte, il seme non assomiglierà a nessuna delle piante madri e in genere non è così resistente.

Come conservare il seme

Una volta che i semi sono asciutti, mettili in buste o in contenitori ermetici. Conservali in un luogo fresco e asciutto, fino a quando non sei pronto per piantare. Assicurati di etichettare il contenitore dei semi. Puoi includere sull'etichetta la data scelta, il colore, il luogo in cui l'hai piantato e se era alto, basso, folto o altro per aiutarti a ricordare quella particolare pianta. Puoi anche scattare una foto e usarla come riferimento cros-s per informazioni più complete.

Come per tutto, ci vuole tempo e pratica per imparare a raccogliere semi di fiori. Quindi esci e raccogli il tuo raccolto abbondante. L'anno prossimo, sarai contento di averlo fatto mentre guardavi quei bellissimi fiori.

Basilico: come prendere e conservare i semi dalla pianta (Novembre 2020)



Modifiche Dell'Articolo: Raccolta di semi di fiori, giardinaggio, fiori, raccolta di semi di fiori, testa aperta, baccelli