salute e fitness

Audizione in ospedale

Agosto 2020

Audizione in ospedale


La vita ha dei colpi di scena bizzarri. Di recente sono diventato un donatore di rene vivo per mio marito Rob. Apparentemente è abbastanza raro che marito e moglie siano compatibili e le squadre renali non pensavano che saremmo stati un fiammifero del tessuto. Ma dopo 12 mesi di test e test, ci è stato dato il via libera. La nostra ricerca ha dimostrato che un trapianto di donatore vivo PRIMA della dialisi fornisce i migliori risultati a lungo termine sulla salute, quindi abbiamo optato per questo per assicurarci di mantenere la migliore salute e stile di vita possibili. Quando il rene di Rob si avvicinò al fallimento e raggiunse il punto critico della necessità di dialisi, il team del Royal Adelaide Transplant entrò in azione e il nostro trapianto era programmato.

I tempi per il trapianto sono stati piuttosto critici poiché di recente avevo avuto il mio secondo impianto cocleare e il mio specialista ORL ha dovuto darmi tutto il necessario prima dell'operazione renale per garantire che non esistessero possibilità persistenti di infezione nel mio impianto cocleare. Inoltre, il team di trapianti di rene ha dovuto essere istruito sui rischi di mettermi a terra vicino agli impianti. C'era un rischio molto, molto piccolo, se fossi stato messo a terra vicino agli impianti (sopra i miei capezzoli), se qualcosa fosse andato storto durante l'operazione, le correnti elettriche avrebbero potuto bruciare un impianto (apparentemente), quindi dovevamo assicurarci che la messa a terra fosse fatto sulla mia gamba.

Prima dell'operazione dovevo mostrare al team di trapianti come funzionavano i miei processori di impianti cocleari in modo che potessero riconnettermi al mondo dell'udito una volta che ero in fase di recupero. Questo era importante per poter comunicare con le infermiere che stavano monitorando i miei organi vitali mentre uscivo dall'anestetico.

Dopo l'operazione, il team di trapianti ha fatto tutto ciò che ho mostrato, rimettendo il mio processore su di me correttamente. Tuttavia, ciò che non hanno realizzato (e nemmeno all'inizio) è che hanno premuto accidentalmente il pulsante 'on' per troppo tempo e questo ha commutato il programma del processore su uno dedicato al 100% alla funzionalità di telecoil (o t'switch) . Ciò significava che il microfono del processore era effettivamente spento, quindi non riuscivo ancora a sentire nessuno. Nel mio stato di sonnolenza non mi rendevo conto e continuavo a dire a tutti quelli che mi parlavano di non riuscire a sentirli. Pensavo che non avessero ripristinato il mio processore e non è stato fino a quando non mi hanno spinto oltre l'apparecchiatura che mi ha dato il ronzio dalle interferenze elettroniche che ho capito cosa era successo. Sono stato quindi in grado di scambiare rapidamente i programmi in modo che potessi sentire.

Nelle prime 24-48 ore indossavo sempre uno dei miei processori anche mentre dormivo. Non sono riuscito a muovermi molto, quindi il processore è rimasto in posizione. Sono stato in terapia intensiva per gran parte di questo tempo e la capacità di ascoltare mi ha permesso di comprendere le richieste degli infermieri ogni volta che venivano a controllarmi. Ma gli ospedali sono luoghi rumorosi, quindi ho abbassato un po 'il processore per eliminare alcuni rumori invadenti come l'aria condizionata, le persone che parlavano e camminavano nel corridoio e, naturalmente, il ronzio costante, il segnale acustico, il clangore e il rumore metallico delle attrezzature ospedaliere. Sono stato svegliato regolarmente per visite specialistiche di vario genere, quindi essere in grado di comunicare era buono. (Penso che circa 50 specialisti di qualche tipo mi abbiano visitato nelle prime 24 ore. Sono arrivati ​​in due e tre e includevano farmacisti, medici di reparto, infermieri, educatori renali, chirurghi, specialisti renali, studenti, persone di ricerca e raccolta di dati.)

Il mio secondo impianto era recente e anche se ho già capito quasi il 100% del discorso, la mia coclea non si è ancora stabilizzata e ho ancora bisogno di mappature più frequenti mentre il nervo impara a ri-ascoltare. Ho trovato invadente il rumore in ospedale, quindi non ho provato a indossare il processore per il mio secondo impianto durante il mio soggiorno. Dopo cinque giorni sono stato rilasciato ed è stato quindi rimesso il mio secondo processore e ho scoperto che il suono che stavo ottenendo era cambiato radicalmente. C'era molto ronzio, tremolo e vibrato nei suoni con i suoni profondi che sovrastavano le frequenze più alte, quindi non era comodo da indossare e faceva molto poco per aiutare il mio udito.

Ero preoccupato che fosse successo qualcosa al mio impianto, quindi pochi giorni dopo, una volta che mi sentivo un po 'meglio, ho contattato la mia clinica e mi hanno detto che i miei livelli di impedenza erano cambiati perché non indossavo il processore da alcuni giorni. Era un sollievo che non fosse accaduto nulla di spiacevole e in realtà si trattava solo di abituarsi a sentire di nuovo ed essere rimappati. Mi hanno suggerito, tuttavia, di aspettare fino a quando non avessi iniziato il recupero prima di fare qualcosa di più poiché il mio audiologo riteneva che la comunicazione non fosse compromessa perché potevo sentire abbastanza bene con il mio primo impianto - e avevo abbastanza da affrontare, senza preoccuparmi dell'udito.

L'operazione e il recupero del trapianto di rene, specialmente nei primi giorni, è stato orrendo, ma ora siamo entrambi a casa e in convalescenza. Ne vale la pena vedere la salute migliorata di Rob. Il mio rene rimasto ha già acquisito una funzione aggiuntiva del 25% e il "nuovo" rene di Rob funziona al 100% o più, dandogli la migliore funzione renale che ha avuto in più di un decennio. Ho scelto di essere un donatore dal vivo perché volevo mantenere gli "Stati Uniti", per mantenere il nostro stile di vita e le nostre relazioni.

Da quando sono a casa mi sono sentito più in grado di pensare di nuovo ad ascoltare e ho indossato il mio secondo processore. All'inizio ho ridotto il volume e la sensibilità dei microfoni ma lentamente li ho aumentati.Se riesco a tornare al livello dell'udito in cui mi trovavo prima dell'operazione di trapianto di rene, quando vado per la mia prossima mappatura di impianto cocleare posso migliorare la qualità del suono e la chiarezza.

ANDRIA | Nuovo ospedale: audizione in prima commissione consiliare della Regione (Agosto 2020)



Modifiche Dell'Articolo: Audizione in ospedale, sordità, udito in ospedale, impianto cocleare,