viaggi e cultura

Heyward-Washington House

Luglio 2020

Heyward-Washington House


Thomas Heyward, Jr., un firmatario della Dichiarazione di Indipendenza, costruì la sua casa intorno al 1770 su Church Street, attualmente numero 87. Si ritiene che questo fosse il terreno più antico e più alto della vecchia città fortificata di Charleston.

Nel 1775, Heyward, eminente avvocato di Charleston, fu chiamato a occupare il posto vacante in un congresso lasciato da John Rutledge, che era tornato a casa a Charleston per proteggere la sua casa da una minaccia di invasione. Dopo il primo calo, alla fine Thomas accettò la sua chiamata.

Dopo essere tornato a casa, è stato nominato giudice a Charleston, dal nascente governo degli Stati Uniti. Durante questo mandato, si fece nemico degli inglesi, che furono accampati nelle vicinanze sotto assedio, eseguendo diverse persone accusate di una corrispondenza sincera con il nemico. Quando Charleston cadde in Inghilterra nel 1780, fu fatto prigioniero di guerra e mandato a Sant'Agostino dove rimase per gran parte della guerra.

Il giudice Heyward ha subito gravi perdite per la sua proprietà durante la sua assenza. La sua piantagione fu saccheggiata dai predoni e molti dei suoi schiavi persero. Al suo ritorno, tuttavia, riprese la sua posizione di giudice fino a quando non si ritirò nel 1798.

Nel 1791, i viaggi di George Washington, come presidente di questa giovane nazione, lo portarono nella città di Charleston. La sua iscrizione sul diario del 2 maggio dice: "... al molo sono stato accolto dal governatore, il tenente governatore, i due senatori dello stato, i guardiani della città e condotto allo scambio ... Da lì sono stato condotti in modo simile ai miei alloggi ... "Questi alloggi erano la casa della città di Thomas Heyward, che la città aveva affittato per il suo uso.

Durante la sua permanenza a Charleston, Washington ha cenato con diversi cittadini di spicco, tra cui il governatore Charles Pinckney e la signora Elizabeth Rutledge, moglie di John. Fu raccolto dai cittadini all'Exchange Building e dalla Society of the Cincinnati alla Edward McCrady's Tavern. Ha anche visitato i forti Johnson e Moultrie, dove è avvenuta la prima decisiva vittoria della Rivoluzione.

Thomas Heyward, Jr. rimase un importante cittadino di Charleston fino alla sua morte nel marzo del 1809.

Oggi, la Heyward-Washington House è gestita dal Charleston Museum. È l'unica casa del XVIII secolo a Charleston con una cucina aperta al pubblico. I suoi giardini formali, gestiti dal Garden Club di Charleston, sono pieni di vita vegetale, che era disponibile localmente durante la vita di Heyward. La casa è principalmente nota, tuttavia, per la sua incredibile collezione di mobili. In mostra il lavoro di molti dei migliori ebanisti addestrati in inglese che stavano costruendo mobili a Charleston durante quel periodo, questa collezione contiene opere considerate da molti come alcuni dei migliori mobili americani mai realizzati.

Heyward-Washington House
87 Church Street
Charleston, SC 29403
Telefono: (843) 722-0354

Heyward-Washington House (1/3) (Luglio 2020)



Modifiche Dell'Articolo: Heyward-Washington House, Stati Uniti sud-orientali, Heyward-Washington House George Washington Thomas Heyward Charleston Museo della Carolina del Sud John Rutledge Rivoluzione americana Charles Pinckney Mobili americani

Ornamento vittoriano di colomba

Ornamento vittoriano di colomba

hobby e artigianato