Casa & Giardino

Mantenere pulito il laghetto

Novembre 2020

Mantenere pulito il laghetto


I filtri svolgono un ruolo fondamentale nella conservazione dei pesci. Sono anche preziosi, anche se non assolutamente indispensabili, per i giochi d'acqua senza pesci. Aiutano a mantenere l'acqua dello stagno pulita e chiara, possono rimuovere le alghe verdi dall'acqua e prolungano la vita della maggior parte delle pompe.

Ma con tutti i filtri oggi sul mercato, che tipo dovresti usare? Questa è una buona domanda e non sempre ha una risposta semplice.

Come puoi immaginare, diversi tipi di filtri fanno lo stesso lavoro in modi diversi. Filtrano o filtrano i detriti dall'acqua. Alcuni filtri sono bravi a rimuovere grandi pezzi di detriti; altri sono bravi a rimuovere particelle più piccole. Sebbene diversi tipi di filtro utilizzino principi di filtrazione diversi, tutti finiscono per elaborare i rifiuti.

Dei diversi tipi di filtri oggi sul mercato - dai filtri meccanici, a vortice, a ultravioletti e a sabbia ai filtri biologici, a vuoto, a skimmer e a torri a goccia - il più popolare è il filtro meccanico. Sforza i detriti dall'acqua, di solito per mezzo di una sorta di membrana (chiamata media filtrante) attraverso la quale passa l'acqua e nella quale vengono intrappolati i detriti. La maggior parte dei rifiuti che rimuoverai dal tuo stagno verranno dai tuoi pesci. Lo so per certo, perché abbiamo avuto stagni di pesce e abbiamo avuto stagni non di pesce, e credetemi, gli stagni di pesce sono più disordinati!

Immondizia dentro, Immondizia fuori
Pensa a uno stagno come a un immenso bidone della spazzatura. Ciò che ci metti rimane. Un filtro, contrariamente alla credenza popolare, non rimuove i rifiuti. Lo raccoglie semplicemente. Devi rimuovere i rifiuti, altrimenti rimarranno lì all'interno del filtro, contaminando l'acqua in una forma o nell'altra, per sempre.

Vale la pena ripeterlo: ciò che accade nel tuo stagno rimane nel tuo stagno fino a quando non lo rimuovi.

Cibo secco per pesci? È lì. Oh, sarà cambiato dal cibo per pesci alle feci di pesce, ma la questione dei rifiuti è ancora lì. Additivi chimici? Ci sono. Sale? Farmaci? Foglie cadute? Ancora qui. L'unica volta in cui si pulisce effettivamente l'acqua da tutti quei prodotti di scarto è quando si esegue il risciacquo, la pulizia o la sostituzione del filtro. Questo è uno dei motivi per cui devi essere diligente nel mantenere i filtri e nel fare frequenti cambi parziali dell'acqua. I cambi d'acqua riducono i rifiuti, compresi i prodotti chimici potenzialmente tossici, attraverso la diluizione. Una buona regola empirica è quella di fornire un cambio d'acqua del 10 percento ogni settimana per gli stagni per pesci e tutte le volte che è necessario per gli stagni non per pesci.

Che dire di uno stagno naturale? Chi cambia il filtro lì?

Uno stagno naturale contiene molti meno pesci di uno stagno artificiale. In uno stagno naturale, l'acqua viene costantemente sostituita, di solito più del 10 percento alla settimana! Ogni volta che piove o un ruscello trabocca o qualcuno lascia i suoi irrigatori troppo a lungo, l'acqua si fa strada in discesa e alla fine finisce in un torrente, ruscello o stagno.
Il numero di pesci e altre creature che uno stagno naturale può supportare è stato stabilito eoni fa dalla natura. Non è il caso degli stagni artificiali. Certo, potremmo costruire stagni e immagazzinarli nello stesso rapporto della natura previsto ... diciamo, un pesce ogni 500 litri d'acqua. Ma non sarebbe molto divertente.

È qui che entra in gioco il filtro.

La filtrazione, o l'atto di rimuovere i rifiuti dall'acqua, si realizza nello stagno principalmente attraverso uno dei quattro mezzi: meccanico, chimico, biologico e ultravioletto.

Filtrazione meccanica
La "filtrazione meccanica" è un mezzo con cui i rifiuti vengono fisicamente filtrati dall'acqua. Proprio come se dovessi prendere una rete per liberare la superficie del tuo stagno dalle foglie cadute, un filtro meccanico sposta i rifiuti dall'acqua. Un buon esempio di filtro meccanico è un "skimmer box".

Progettato per "sfiorare" la superficie del laghetto, uno schiumatoio ha un collettore di aspirazione approssimativamente alla stessa altezza e un po 'sotto la superficie del laghetto. Una pompa all'interno della scatola aspira l'acqua attraverso un tampone di filtrazione all'interno della scatola. Mentre la pompa sposta l'acqua dalla scatola attraverso un tubo, più acqua viene aspirata nella scatola attraverso l'aspirazione, dove passa attraverso il tampone di filtrazione. Questo ciclo in corso è molto efficace per rimuovere la maggior parte dei detriti da una caratteristica dell'acqua. Per pulire il cuscinetto, è sufficiente rimuoverlo e sciacquare con un tubo da giardino.

Un altro tipo di filtro meccanico è un "serbatoio di insediamento". Di solito è un serbatoio piatto situato vicino allo stagno. Funziona pompando l'acqua dal fondo di uno stagno nel serbatoio, dove i detriti raccolti si depositano sul fondo. I detriti rimangono lì fino a quando non viene rimosso.

Un tipo più elaborato di serbatoio di insediamento è un "filtro a vortice". Di solito è a forma di cono, che varia da 2 a 6 piedi di altezza o più in alto. Mentre l'acqua passa attraverso il filtro, vortica attorno al lato del serbatoio con un movimento circolare (quindi "vortice"). I rifiuti si depositano sul fondo dove rimangono fino a quando non vengono rimossi.

Dai un'occhiata agli ultimi due libri di giardinaggio di D. J. Herda, Zen & the Art of Pond Building e Dal contenitore alla cucina: coltivazione di frutta e verdura in vaso, entrambi disponibili su Amazon.com.

SPECIALE! Fai clic sulla foto dell'autore sopra per richiedere una copia iscritta personalmente via e-mail solo ai lettori di Elements Of Style!

Come avere acqua limpida in un laghetto? (Novembre 2020)



Modifiche Dell'Articolo: Mantenere pulito lo stagno, Giardini d'acqua, Mantenere pulito lo stagno, pulire lo stagno, filtri meccanici, aggiungere un filtro allo stagno, filtrare la caratteristica dell'acqua

Wedding Crashers

Wedding Crashers

tv e film