famiglia

Gentilezza: un frutto dello spirito

Novembre 2020

Gentilezza: un frutto dello spirito


Continuando il nostro studio sul frutto dello spirito - Galati 5: 22-23 - il frutto di questa settimana è gentilezza.

Gentilezza è la qualità o lo stato di Essere gentile.
Essere gentile parla di una natura amichevole, generosa o di buon cuore, che mostra simpatia o comprensione, essendo caritatevole, gentile, sensibile, premuroso, premuroso e tollerante.

La prima persona che mi viene in mente quando penso alla gentilezza è Madre Teresa. Mentre si prendeva cura dei poveri e dei morenti, non ha considerato l'aspetto della persona. In effetti erano spesso sporchi e malati, ma vedeva Dio in ogni persona e trattava ognuno come avrebbe trattato Gesù.

Questo è ciò che chiamo il massimo della gentilezza, un obiettivo per cui lottare. Non molti di noi sono attrezzati per andare a Calcutta o sentirsi chiamati a tale sacrificio di sé, quindi vediamo la gentilezza nella nostra vita quotidiana.

In Efesini 4:32 ci viene detto che dobbiamo essere gentili e compassionevoli l'uno verso l'altro, perdonandoci a vicenda, proprio come Dio ci ha perdonato.

Possiamo perdonare gli altri come Dio ci ha perdonato? Dio ci perdona ogni volta che sbagliamo. Gesù ha sacrificato la sua vita per pagare ogni menzogna che diciamo, ogni cosa di pettegolezzo che diciamo, ogni volta che siamo egoisti con i nostri soldi o il nostro tempo e ogni volta che pronunciamo parole scortesi quando interrotto nel traffico. Siamo perdonati per il nostro comportamento sconsiderato e ora ci viene chiesto di perdonare gli altri allo stesso modo. Penso che sia qui che inizia la gentilezza.
    Evidenti atti di gentilezza da praticare:
  • Sarò paziente con l'anziana signora che guida lentamente e non è sicura di dove rivolgersi.
  • Mi prenderò del tempo per portare un vecchio vicino al negozio di alimentari.
  • Mi fermerò a parlare di ciò che è importante per il mio bambino di sei anni anche quando ho così tante cose importanti da fare.
  • Lascerò che quel bambino aiuti quando potrei farlo più velocemente e meglio da solo.
  • Lascerò che qualcun altro abbia "ragione" anche quando ne sono certo.
  • Lascerò che qualcun altro sia il primo quando sarò più veloce e più intelligente.
  • Adorerò il disabile mentalmente handicappato che porta la spesa al supermercato.
  • Sarò rispettoso dei mendicanti e dei senzatetto che sono evitati dalla società.
  • Tratterò sempre gli altri come se fossero di livello superiore.

Nella vita frenetica e competitiva in cui vive la maggior parte di noi, mostrare la gentilezza troppo spesso fa un passo indietro. Ti prenderesti del tempo per chiedere a Dio di aiutarti ad attuare questo Frutto dello Spirito?


Gentilezza, la voce dell'amore. (Novembre 2020)



Modifiche Dell'Articolo: Gentilezza - Un frutto dello Spirito, Vita cristiana, frutto dello Spirito, gentilezza, generosità, simpatia, carità, Dio, Gesù, frutti dello spirito santo