tv e film

Per fare la revisione dei film

Gennaio 2021

Per fare la revisione dei film


Quando muore un grande regista, è una perdita per gli ammiratori, i fan e le persone del settore. Mentre i film di Lumet continueranno a vivere, è tanto più importante per un cineasta astuto come se stesso, che è stato in grado di trasmettere il suo punto di vista e, soprattutto, la sua saggezza del cinema per le generazioni attuali e future che hanno o troverà un apprezzamento per il suo lavoro. E il libro intitolato "On Making Movies" di Sidney Lumet è quel libro.

Il suo libro "On Making Movies" funge sia da memoriale del regista del suo lavoro sia come guida per i cineasti attuali e futuri per imparare qualcosa o due sul processo di realizzazione dei film. Lumet parla in modo sincero e appassionato di ogni aspetto del processo, compresa la pre-produzione, dopo che gli elementi chiave di un film sono definitivi, ma prima che inizi le riprese, la produzione e la post-produzione.

Con le sue parole accuratamente scelte, Lumet dimostra la sua delicata etica del lavoro in un film che si concretizza e divulga le tecniche creative che hanno reso i suoi capolavori cinematografici. Ad esempio, il regista spiega l'intelligente lavoro fotografico usato in "12 Angry Men" (1957) in cui decise di avvicinare sempre di più gli angoli al pavimento. Ma era intenzionale non renderlo evidente in modo che il pubblico potesse sentire la crescente tensione, rabbia e calore della piccola stanza mentre gli uomini deliberavano sul giovane e sul suo destino per aver eventualmente commesso un omicidio.

Un altro esempio delle note di Lumet è in "Dog Day Afternoon" (1975) in cui spiega il processo delle letture del tavolo e come il risultato di quelle letture del tavolo ha permesso ad Al Pacino di improvvisare l'ultimo discorso che ha fatto nel film. Fu da quelle letture del tavolo che Lumet e il cast si resero conto che lo sceneggiatore del discorso che Frank Pierson aveva scritto non si traduceva abbastanza bene da essere usato nel film. Lumet rivela anche quanto fosse commosso dall'esibizione di Pacino quando sul set il regista ha versato apertamente una o due lacrime mentre la scena si svolgeva davanti a lui.

Spesso, il volgare di Lumet può sembrare alquanto tecnico e confuso per il lettore medio, come quando scrive della produzione di "Murder on the Orient Express" (1974) quanto sia stato complicato girare sul treno. Il suo vocabolario si sposta nel parlare dei filtri speciali utilizzati per le telecamere e di alcune distanze importanti per inquadrare uno scatto. Mentre uno potrebbe non sapere esattamente di cosa sta parlando, è comunque emozionante leggere.

Soprattutto, è una lettura preziosa sia per i film classici che per i fan di Lumet.

* Ho usato la copia della biblioteca locale del libro di Lumet per scrivere questa recensione *

Something Big | Dean Martin | HD | Western Movie | Comedy Film (Gennaio 2021)



Modifiche Dell'Articolo: On Making Movies Review, Classic Film, sidney lumet, sydney lumet, on making film, dog day afternoon, the verdict, garbo talk, 12 rabbia, peter fonda, al pacino, premio accademico, oscar, frank pierson, muder on the orient express, isabella rossellini, cineasta, cineasta, tcm, filtro, recensione, regista,

Editori delle donne

Editori delle donne

libri e musica

Parole Poesia

Parole Poesia

libri e musica