famiglia

Ossessione

Agosto 2020

Ossessione


Questa è una di quelle settimane in cui non riesco a concentrarmi su un argomento particolare di cui scrivere e quindi mentre scrivo, potrebbe finire per essere qualsiasi cosa stia succedendo nella mia testa. Ci sono due cose, però, a cui avevo pensato, e la parte migliore di ognuna è che non sono reali. La sobrietà non ci rende esperti di sobrietà e quindi ci consente di attingere alle nostre esperienze quando condividiamo le nostre idee con gli altri. Questo è in realtà perfetto per chiunque sia dipendente da qualcosa perché possiamo ancora avere ragione fintanto che riconosciamo che anche gli altri possono avere ragione!

Il mio primo pensiero è stato quando una persona si considera un alcolizzato / tossicodipendente, ecc.? Forse la domanda "Cos'è un alcolizzato / tossicodipendente?" è un'affermazione più appropriata perché la maggior parte di noi non si vede come tossicodipendenti fino a quando le nostre vite non iniziano a crollare e / o accade il momento di chiarezza. Quando ascolto gli altri condividere in una riunione, mi rendo conto che il mio fondo era sul lato "alto", almeno rispetto ad altri. Eppure ce ne sono altri che condividono e devo chiedermi se sono davvero alcolisti o se trovano qualcosa di estremamente piacevole o interessante nel recupero. Sto scherzando, ovviamente. La parte difficile per molte persone, i bevitori normali e i veri alcolisti (e altre dipendenze) è che, a meno che una persona non sia intonacata tutto il tempo, perda un lavoro, la famiglia, gli amici, abbia più di un DUI e qualsiasi altra cosa possa accadere a una persona che non ha problemi. Non ho avuto l'esperienza della maggior parte di quelli, ma questo non mi rende meno alcolizzato. Quando sono entrato in fase di recupero, però, ho potuto rispondere "sì" a tutte quelle domande che ti dicono se bevi troppo.

Bisogna sempre tenere conto della negazione, che può durare a lungo a prescindere da ciò che accade a una persona e sappiamo che questa è la follia. La domanda che mi ha spinto a pensare anche a questo era che un amico mi ha chiesto se pensavo fosse un alcolizzato. Beveva ogni giorno; forse più di uno in alcuni giorni. In base a quanto conosco bene questa persona, non è sicuramente un alcolizzato ... almeno all'esterno. Mi è stato ricordato qualcuno nella compagnia che ha detto che aveva una birra ogni sera dopo il lavoro. Ne più ne meno. Questo è il tipo di persona che guardo e dico: "Non c'è modo che questa persona sia alcolizzata!" Ho detto al mio amico di questa persona e ciò che l'ha resa alcolista è stato ciò che non l'ha reso alcolizzato. Una sola parola: ossessione! Dice di aver vissuto per il momento in cui poteva tornare a casa e bere quella birra. Ci ha pensato tutto il giorno. Nel suo caso, era soddisfatta dopo uno. (Pazzo, no?) Potrebbe avere più di un drink ma non ci ha pensato fino a quando non era a casa (abitudine) e se non poteva tornare a casa in un momento normale o era in un posto dove un drink non era possibile, avrebbe potuto fregarsene di meno.

Questo è davvero in sintonia con "L'opinione del dottore" nel Big Book. Soffriamo di allergia all'alcol ma abbiamo anche quell'ossessione mentale. Ora so che non posso giudicare nessuna persona alcolizzata o no. So quanto una persona beve non è necessariamente l'unico indicatore del fatto che la persona sia alcolizzata. Non credo nei livelli di alcolismo. Lo sei o non lo sei. Non so nessuno se questa è una notizia sconvolgente per nessuno di voi, ma penso sia importante che se vogliamo essere al servizio di un altro alcolizzato, in particolare un nuovo arrivato, esaminiamo l'ossessione come un demone grande quanto l'alcool (droga , eccetera.)

La seconda cosa su cui la mia mente vagava era che qualcuno che conoscevo da circa un anno ha provato alcune volte a rimanere sobrio. Il suo periodo più lungo è stato di tre mesi. L'alcolismo è astuto, sconcertante e potente. Le dipendenze sono la più alta forma di egoismo che conosco. Questo mio amico ha una moglie e un figlio. Dopo anni di promesse e periodi di sobrietà, ha finalmente toccato il fondo. Ha perso moglie e figlio. Ha detto "Non l'ho visto arrivare." È sconvolto, solo e triste e sono sicuro che non si riunirà con loro per molto tempo, se non mai. Tutto dipende da lui e dal suo Potere Superiore. Non te lo dico per nessun altro motivo se non quello di ricordarti dove ci porta l'alcol e di pregare per coloro che soffrono ancora di questa malattia atroce.

Infine, potresti aver sentito che Earnie Larsen, uno degli autori più importanti della guarigione, è deceduta per cancro al pancreas. Earnie, hai percorso la strada per Happy Destiny e hai portato molti di noi con te. Sono sicuro che ora stai raccogliendo i frutti per tutto il tuo servizio. Riposa in pace.

Namaste’. Possa tu percorrere il tuo viaggio in pace e armonia.


OSSESSIONE '43(Full) directed by Luchino Visconti 執着 /HD_日本語字幕 (Agosto 2020)



Modifiche Dell'Articolo: Obsession, 12 Step Recovery, "The Doctor's Opinion", Big Book, Earnie Larsen