salute e fitness

Ottobre Baby e concezione

Luglio 2020

Ottobre Baby e concezione


Quando inizia la vita? Concezione? Impianto? Nascita? Il film "October Baby" presenta un approccio diverso alla discussione sull'aborto - che dire dei bambini che sopravvivono all'aborto?

"October Baby" parla di una donna di 18 anni che ha diversi problemi di salute: asma, convulsioni e problemi all'anca. Scopre dopo un brutto sequestro che la atterra in ospedale che è stata adottata. Lo shock più grande è scoprire che è nata dopo un aborto fallito alla gestazione di 20 settimane. I suoi genitori finalmente le dicono perché tutti i suoi problemi di salute sono legati al fatto che è nata così prematura.

Ho fatto una rotazione attraverso la terapia intensiva neonatale durante la scuola di farmacia. Ho visto bambini nati alla gestazione di 24 settimane ed erano bambini piccoli, magri e in difficoltà. Questo è praticamente il limite per la sopravvivenza, anche se alcuni più giovani sopravvivono. Si trattava di bambini le cui madri andavano presto al travaglio, a volte a causa della scarsa cura prenatale o della cattiva salute della madre, e talvolta a causa di incidenti stradali o lesioni che richiedevano un parto cesareo precoce.

Come la donna nel film, ci sono persone in giro oggi che sono sopravvissute all'aborto e sono nate comunque. Alcuni di loro hanno problemi di salute come il personaggio del film, e altri hanno lesioni fisiche, come gli arti mancanti. Il fatto è che queste persone esistono e ho pianto così tanto durante quel film pensando al dolore che portano a sapere che le loro madri non le vogliono.

Il personaggio del film ha avuto la stessa reazione. Dopo che la consapevolezza sconvolgente della sua esistenza si stabilì, andò a cercare sua madre. Il film parla di quel viaggio, sia del viaggio effettivo che del viaggio emotivo che intraprende.

I suoi genitori adottivi hanno una loro storia da raccontare: come volevano i loro figli e soffrivano perdite, quindi hanno avuto la possibilità di adottare. E come hanno pregato ogni giorno nelle cure intensive per sopravvivere. Semplicemente non sapevano come o quando le avrebbero mai detto la verità.

La verità è che non è stata voluta da sua madre, ma è stata voluta dai suoi genitori adottivi. So che alcuni dal lato "pro-choice" chiameranno questa propaganda del film, ma non sono completamente d'accordo. Non penso che possiamo parlare dell'aborto in termini sterili, come dice un'infermiera nel film, "tessuto" non un "bambino". Dobbiamo pensare al danno collaterale a lungo termine alle donne che hanno aborti e una società che non protegge gli innocenti.

La vita inizia al concepimento - è solo che non tutti apprezzano la vita che non può ancora difendersi con lo stesso vigore.

Festa della Madonna del Rosario - Polistena (RC) - 2013 - 4/5 (Luglio 2020)



Modifiche Dell'Articolo: October Baby e concezione, Conception, October Baby, aborto, concezione