formazione scolastica

Fotografia - Ritratti, selfie e gemelli

Settembre 2020

Fotografia - Ritratti, selfie e gemelli


Il mondo dell'arte può vantare una proliferazione di fotografi, ma spiccano solo i più coraggiosi e audaci. Discuterò di Diane Arbus, Cindy Sherman e Vivien Maier.

Nella speranza di preservare la storia, le prime foto del presidente Abraham Lincoln risalgono al 1861. I ritratti di personaggi famosi e le foto di guerra servono da cronaca.

Avanti veloce fino al 20 ° secolo -
Diane Arbus è un nome familiare per molti, poiché era una fotografa di soggetti "provocatori" che sono considerati "marginali". Le sue immagini furono ritenute ripugnanti per alcuni, come fu mostrata una grande retrospettiva nel 1972, un anno dopo il suo suicidio all'età di 48 anni.

Uno dei famosi ritratti di Arbus era "Identical Twins, Roselle, NJ" (1967) che potrebbe aver influenzato il regista Stanley Kubrick nel suo film horror del 1980. "The Shining", basato sul romanzo di Stephen King. I gemelli malvagi Grady sono un'immagine indimenticabile del film.

Cindy Sherman è una fotografa e modella per i suoi ritratti. È considerata una delle artiste più influenti nell'arte contemporanea.
Sorprendentemente, Sherman non considera le foto come autoritratti, ma invece dice "Penso di diventare una persona diversa".

"Untitled Film Stills" di Sherman (1977-1980) consiste in una serie di 69 fotografie in bianco e nero, senza titolo. Dichiara che mancano i titoli perché voleva "preservare la loro ambiguità".

Uno degli Sherman fa ancora eco allo stato d'animo di un film di Hollywood mentre la modella incarna una "ragazza in carriera" di Alfred Hitchcock. Questo fermo in bianco e nero (1978) può essere visto al Metropolitan Museum of Art di New York.

Vivien Maier potrebbe non essere un nome familiare, come era conosciuta da alcuni che la conoscevano come una tata che portava sempre una macchina fotografica e faceva molte foto (circa 100.000).

John Maloof, un ex agente immobiliare ha acquistato decine di migliaia di negativi di Maier in una vendita all'asta a Chicago. Ha monopolizzato le opere di Maier che consistono in scene di strada a New York e Chicago.

Dopo aver visto il film del 2013, "Alla ricerca di Vivien Maier", sono rimasto stupito dalla bellezza dell'ordinario che Maier ha visto attraverso il suo obiettivo.

Un autoritratto (o selfie) del 1954 di Maier che fotografa il suo riflesso nella vetrina di un negozio con una fotocamera Rolleiflex è una testimonianza del suo amore per l'arte della fotografia e della sua capacità di sperimentare ed esprimere i suoi sentimenti interiori.

Sorprendentemente, i musei non hanno abbracciato Maier come la grande fotografa che era, non riconosciuta fino alla sua morte nel 2009.

Rimane ancora molto mistero su dove si trovino i suoi discendenti in Francia e sulla loro potenziale ricompensa finanziaria. Maier morì senza un soldo e senza famiglia.

Pensi che Cindy Sherman sia stata pioniera dei selfie? (Credo che l'abbia fatto.)

Dovremmo riconoscere i fotografi: Diane Arbus, Cindy Sherman e Vivien Maier che ci ricorda di essere meno altruisti, invece di egoisti per quanto riguarda la nostra osservanza e il trattamento degli altri.

È solo una coincidenza che ho scelto tre donne fotografe per questo articolo, non escludendo intenzionalmente le loro controparti maschili.

Puoi possedere il libro "Diane Arbus: An Aperture Monograph: Fortieth-Anniversary Edition", disponibile qui su Amazon.com.

Come CAMBIARE lo Sfondo in modo FACILE e VELOCE in Photoshop CC (Settembre 2020)



Modifiche Dell'Articolo: Fotografia - Ritratti, selfie e gemelli, Apprezzamento dell'arte, fotografia, ritratti, selfie, gemelli, Diane Arbus, Cindy Sherman, Vivien Maier, Presidente Abraham Lincoln, Gemelli identici, Stanley Kubrick, The Shining, Film senza titolo, John Maloof, Alla ricerca di Vivien Maier, fotocamera Rolleiflex