libri e musica

Prince Caspian - Recensione

Settembre 2020

Prince Caspian - Recensione


Questa è la quarta novella della collezione Narnia di C. S. Lewis. Fu pubblicato per la prima volta nel 1951. Nei quindici brevi capitoli ci viene presentata una nuova era di Narnia, nonché un nuovo personaggio e un futuro re. Prince Caspian è un ragazzo di 14 anni che cresce con lo zio Miraz (attuale re) e sua moglie. Il principe Caspian e tutto il suo popolo non sono nativi narniani. Sono Telmarines che provenivano dalla terra di Telmar, oltre le montagne occidentali. Il principe è felice con le storie della "vecchia Narnia" mentre il re vuole mantenere le vecchie storie di animali parlanti e amichevoli seppelliti tutti i potenti leoni. Quando la moglie del re alla fine produce un figlio, il principe Caspian è costretto a fuggire per la sua vita con l'aiuto del suo tutore mezzo umano e mezzo medico Doctor Cornelius.

Alla fine dovrà alzarsi e combattere il re Miraz per reclamare il suo trono, ma non può farcela da solo. In suo possesso è il potente corno che Susan ha portato dentro Il leone, la strega e l'armadio che soffia nella speranza di portare in difesa Aslan o forse i vecchi re e regine di Narnia.

Peter, Susan, Edmund e Lucy si uniscono un anno dopo la loro prima avventura a Narnia mentre tornano in collegio. Mentre aspettano nella stazione ferroviaria di percorrere strade separate, una qualche forma di magia inizia a trascinare i loro dintorni fino a quando non si trovano in una terra boscosa che è diversa in così tanti modi ma tuttavia così familiare e adorata da loro. A un'ulteriore ispezione si rendono conto di trovarsi nelle Rovine di Cair Paravel, il loro castello un tempo amato più di mille anni dopo. Presto apprendono di essere stati richiamati a Narnia per uno scopo quando salvano un Nano di nome Trumpkin dall'annegamento. Peter, Susan e Lucy raccolgono i loro doni precedentemente donati loro da Babbo Natale e poi si dirigono verso il Principe Caspian con l'aiuto del nano; così come un piccolo aiuto da un leone d'oro.

Mi è piaciuto rileggere moltissimo i romanzi di Lewis, ma il suo uso eccessivo della parola "attualmente" mi fa impazzire. Oltre a ciò, questo è probabilmente il mio secondo preferito della serie (Il leone, la strega e l'armadio essere il primo). Penso che sia una buona storia per grandi e piccini, anche se c'è una sezione sull'uccisione e il consumo di un orso che potrebbe disturbare i lettori più giovani. Per quanto riguarda i temi religiosi l'ho sentito di più in questo libro. Fai come dico senza dubbio e sarai ricompensato; non farlo e tu no. C'è anche la solita lotta del bene contro il male e coloro che sono buoni e perseveranti troveranno gloria alla fine della strada. I bambini di Pevensie sono in realtà piuttosto affascinanti rispetto ai bambini di Il cavallo e il suo ragazzo. Sono bambini davvero molto sensibili; pensando di conservare il cibo e raccogliere la legna da ardere prima che diventi buio, quindi non c'è da meravigliarsi che Aslan li abbia scelti come re e regine di Narnia.

Se non hai ancora letto questa storia di avventura / battaglia, ne vale sicuramente la pena. Con capitoli così piccoli era finita prima che me ne rendessi conto, ma ero alla conclusione del racconto.

Prince Caspian è disponibile su Amazon.com.
La cronaca completa di Narnia è disponibile su Amazon.com.

Hai letto Prince Caspian? Metti alla prova le tue conoscenze con questo quiz interattivo.



M. E. Wood vive nell'Ontario orientale, in Canada. Se hai intenzione di trovare questo eclettico lettore e scrittore ovunque, è probabilmente sul suo computer. Per maggiori informazioni visita il suo sito ufficiale.

Crimes against medieval realism: Narnia, Prince Caspian fight review (Settembre 2020)



Modifiche Dell'Articolo: Prince Caspian - Review, Literary Fiction, C. S. Lewis, Prince Caspian, Narnia, Narnians, Telmarines, the lion the witch and the guardaroba, strega bianca, novellas, aslan, avventura, scene di battaglia,