Sopravvivere agli impatti psicologici del cancro


Il cancro non discrimina
Esistono almeno venti diversi tipi di cancro. In altre parole, la maggior parte di qualsiasi organo o parte del corpo può essere interessata in qualsiasi momento. Il cancro colpisce uomini, donne e bambini di tutte le età e non fa distinzioni tra ricchi e poveri, né i più forti o deboli. E per questo motivo, ogni persona reagirà alle notizie in un modo diverso e i loro modi di affrontare saranno diversi, a seconda della loro personalità, stato socio-economico e spiritualità.

Quali sono le cause del trauma?
Ora è noto che ci sono circa cinque cambiamenti nello stile di vita che influenzano profondamente una persona in senso psicologico in senso negativo. Sono per lo più associati alla perdita e i primi tre sono la morte di una persona cara o un animale domestico, la perdita di un lavoro e il divorzio. Anche così, nulla colpisce più la paura nel cuore di una persona che pensare che potrebbero morire, e questa particolare conoscenza senza dubbio dovrebbe essere in cima alla lista. Cosa fai quando senti questa notizia?

Risposta al trauma
La prima cosa che ho fatto è stato piangere - almeno dopo che lo shock iniziale si è esaurito. In quel momento fui abbastanza fortunato da avere il sostegno di entrambi i miei genitori. Ad essere onesti, non abbiamo avuto una relazione "quotidiana". Il più delle volte, ciò che ci ha uniti sono state le crisi, e sebbene questo non sia un modo equilibrato di vivere la vita, almeno allora le ho avute. Sono stato e sarò sempre molto grato per quella benedizione.

Cambiamenti di vita che richiedono aiuto
Dal momento in cui lo scopri, la tua vita cambia per sempre. La tua mente deve cambiare marcia e il tuo corpo, se scegli di fare un intervento chirurgico, viene alterato. Trattamenti come radiazioni e chemioterapia cambiano anche il corpo a livello molecolare profondo. In poche parole, devi riqualificare i tuoi pensieri per adattarti al nuovo te. E, come un effetto domino, si verificano altri cambiamenti. E il lavoro, i bambini? Come si sentiranno mio marito / mia moglie ora che sono diverso? Perché è successo e dov'è Dio? Come si fa?

Psico-Oncologia: che cos'è?
La psico-oncologia non è nota ed è stata introdotta da un medico di nome Jimmie C. Holland. Ha scoperto che ci sono voluti due gruppi (team) di persone per aiutare un paziente a ottenere il miglior recupero possibile.

Approccio "Prende un villaggio"
Secondo questo approccio collaborativo e tuttavia genuino, chiunque può trarne beneficio indipendentemente dalla propria posizione sociale, dal proprio reddito, dalla propria personalità o dalla dinamica familiare. Nei suoi anni di ricerca e con un occhio attento sia agli aspetti medici che umani, la Dr. Holland ha scoperto che ogni paziente ha bisogno di due gruppi di persone per aiutarli nel processo. Uno è chiamato Team Support & Comfort composto da familiari e amici intimi.

Il secondo si chiama The Medical-Psychological Team composto da medico di cura personale, oncologo, chirurgo, infermiere, psicologo, psichiatra, assistente sociale e clero. Inserito da questi due team, è molto più probabile che un paziente sia in grado di far fronte mentalmente e fisicamente, attraverso la chirurgia, i trattamenti, i problemi di vita e gli effetti collaterali a lungo termine del cancro.

Strategie di coping
Ecco alcune strategie di coping:

1. Scopri il più possibile sul cancro.
2. Renditi conto che è ok essere tristi e arrabbiati.
3. Rifletti sul tuo passato e dai uno sguardo onesto a come hai gestito le brutte situazioni. Scrivi i tuoi punti deboli, ma soprattutto elenca i tuoi punti di forza.
4. Sappi che, indipendentemente da quanto siano state negative le tue capacità di coping in passato, ogni persona ha la capacità di apprendere abilità di coping buone ed equilibrate, indipendentemente dalla loro età, denaro o posizione sociale.
5. Metti insieme i tuoi team di supporto come elencato sopra.
6. Non abbiate paura di chiedere aiuto; e prima, meglio è.

Aiuta nel tuo cortile
Ci sono molte informazioni su Internet che possono aiutarti. D'altra parte, esamina le risorse locali in cui vivi. Ho trovato gli assistenti sociali e le organizzazioni di salute mentale di un ospedale locale come il segreto meglio custodito nella mia città. E, se conosci qualcuno che è sfollato e ha bisogno di aiuto e potrebbe non avere accesso a un computer, aiutalo. Puoi essere il cambiamento di cui hanno bisogno. Potresti non solo aiutare a salvare una vita, potresti anche salvare una mente.

Jimmie C. Holland, MD è autore del libro The Human Side of Cancer. È psichiatra presso il Memorial Sloan-Kettering Cancer Center di New York. Puoi visualizzare i podcast di The Human Side of Cancer. Visitare il sito Web MSKCC per visualizzarli.



????a Convenienza, (l'ovvio) parametro universale dei gruppi sociali... (Agosto 2020)



Modifiche Dell'Articolo: Sopravvivere agli impatti psicologici del cancro, del cancro, del CNACF, della psicologia e del cancro, della psico-oncologia, della psichiatria e del cancro, della salute mentale e del cancro, natura contro cura, perdita, strategie di coping, CPANCF, Regina Melchor-Beaupre, Psy.D., Jimmie C. Holland, MD, Memorial Sloan-Kettering Cancer Center, rannpatterson