religione e spiritualità

Perché il mondo è così

Ottobre 2020

Perché il mondo è così


Storicamente, siamo sempre stati governati dalla minoranza, e nella ragione, rispettati dalle loro regole. Sembra che come esseri umani siamo molto sensibili ai suggerimenti e crediamo che dovremmo avere paura di qualcosa al di fuori di noi stessi.

Se non è la chiesa, è il governo, e se non è il governo, sono l'un l'altro. Durante la nostra evoluzione abbiamo sperimentato l'ira della chiesa quando è stato sostenuto il rogo delle streghe e, a causa del potere che esercitavano sulla terra, tutti vivevano nel timore di un Dio vendicativo e di un "uomo di Dio" onnipotente.

Forse questo è stato l'inizio della nostra schiavitù mentale. Avevamo tutti paura di ciò che gli altri potevano farci, e quindi a causa di quella paura, dovevamo stare attenti l'uno dell'altro a voltarci. Invece di riunirsi e accendere la minoranza, la maggioranza ha assunto il ruolo della paura e ha cercato di placarli con ogni mezzo necessario.

Poiché la maggioranza o noi non ci difendiamo se non attaccati direttamente, permettiamo ad altre persone di soffrire e chiudere un occhio. Questo è giustificato perché non mi riguarda, quindi non mi coinvolgerò. Poiché nessuno "viene coinvolto", consentiamo al sistema di perpetuare. Quando c'è una protesta, è in così pochi numeri che è facile farne un esempio e quindi installare più paura e ridurre le istanze per ulteriori rivolte.

Gesù è un ottimo esempio di presa di posizione e sofferenza delle conseguenze. Fu ritratto come abbandonato dal suo Dio e messo a morte sulla croce. La sua morte deve essere stata un'esperienza orribile e dolorosa, che ha impedito a chiunque di alzarsi e dire la propria verità nel timore che accadesse loro lo stesso.

In che modo la minoranza ha guadagnato così tanto potere su di noi? Possono essere forti solo finché li lasciamo. Mi chiedo cosa succederebbe se tutti si alzassero insieme ad ogni ingiustizia e dicessero no insieme, pensi che potrebbero mantenere il loro potere su di noi?

Al momento in tutto il mondo ci sono ingiustizie e atrocità compiute con la conoscenza di tutti, e succede perché non abbastanza di noi non dice altro. Dato che vediamo noi stessi separati l'uno dall'altro, non ci rendiamo conto che ogni volta che permettiamo a qualcun altro di essere trattato ingiustamente, stiamo davvero dicendo che va bene abusare di noi stessi.

Molti filosofi hanno visto questa disuguaglianza e hanno gridato al mondo di svegliarsi. Questi motivi sono rimasti senza risposta. Fino a quando tutti non prendono una posizione, la minoranza può mantenere il proprio potere e noi rimaniamo impauriti. Abbiamo così tanta paura di essere perseguitati in alcun modo che ci autorighiamo a vicenda e aumentiamo il "loro" potere su di noi.

Niente è come sembra, e quando ci sediamo e accettiamo le cose come sono, stiamo davvero dicendo che va bene, e finché non mi influenzerà, me ne starò fuori.

Forse c'è qualcosa nelle nostre menti che consente a tale controllo di essere esercitato su di noi. Se è così, allora come possiamo dire che siamo liberi o che abbiamo libero arbitrio? Libero arbitrio nella misura in cui ci è permesso essere o libero arbitrio nella misura in cui la nostra unità può portare?

Perché il mondo è così?.... (Ottobre 2020)



Modifiche Dell'Articolo: Perché il mondo è così, filosofia, Tracy Webb, apatia, responsabilità, atrocità, paura, minoranza, maggioranza, mantieni la pace, perpetua la disuguaglianza, incosciente, Tracy Webb, filosofia, ElementsOfStyle, Jesus,

Messaggi Di Bellezza Popolari

The Black Irish
viaggi e cultura

The Black Irish

Sitcom - Recensione del libro

Arti coniugali e religione

Arti coniugali e religione

salute e fitness

Equus abbiamo un contatto.

Equus abbiamo un contatto.

Casa & Giardino

Ricordi di Tatting in fiera

Ricordi di Tatting in fiera

hobby e artigianato